Segnali positivi per il bianco

I grandi elettrodomestici si confermano un segmento in controtendenza nel comparto dei beni durevoli. Nel terzo trimestre del 2014, secondo i dati GfK Temax, segnano infatti una crescita nell’ordine del +1,8% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente.

 

E’ in particolare il comparto “lavaggio” a guidare la crescita, con una eccellente performance delle asciugatrici, una categoria di prodotto che ha ancora ampi margini di crescita sul mercato. Un dato particolarmente interessante, visto che per anni questo elettrodomestico ha faticato a ottenere un riscontro positivo da parte delle famiglie italiane.

 

Anche le lavatrici e le lavastoviglie, comunque, segnano risultati in netta ripresa da inizio anno. Se negli anni scorsi il comportamento del consumatore è stato prevalentemente quello di rinvio degli acquisti, oggi il trend sembra essersi finalmente invertito. Lo  stesso fenomeno si registra nel comparto cottura, con un incremento di vendite di forni e piani cottura.

 

L’unica categoria che continua a soffrire e segna contrazioni importanti è il freddo, con andamenti negativi per frigoriferi e congelatori. L’alto livello di innovazione e gli incentivi all’acquisto avevano infatti contribuito al sell out  in passato, determinando quindi l’attuale rimbalzo negativo.

Risulta però complessivamente interessante la ripresa in un ambito in cui gli acquisti sono stati per un certo periodo legati solo a logiche di sostituzione, penalizzati anche dalla forte crisi del settore immobiliare che ha penalizzato anche le prime installazioni.

 

 

Share on: , ,