Clienti misteriosi si aggirano nei punti vendita

Il monitoraggio dell’attività all’interno dei punti vendita è un servizio sempre più richiesto sia dalle aziende che dai retailer.

 

Nelle strategie di vendita risulta sempre più determinante rilevare e valutare la qualità dei servizi offerti dai negozi ai consumatori finali, il comportamento e la preparazione dei dipendenti, l’ampiezza della gamma e l’efficacia dei lay-out, osservando ogni elemento con “l’occhio” critico del cliente e in modalità anonima.

 

Per questo la figura del Mystery Client è diventata molto importante e richiede una preparazione specifica. Il “Cliente Misterioso” di Instore è un qualificato operatore che possiede una approfondita conoscenza del mercato per passione e per esperienza diretta, è dotato di una notevole capacità di osservazione ed è in grado di analizzare la situazione proponendo al Vendor soluzioni e azioni correttive.

 

Con l’evoluzione della multicanalità, le attività di Mystery Client si sono inoltre evolute e possono essere declinate con modalità diverse:

- di persona presso i punti vendita

- telefonicamente

- navigando in siti di e-commerce

- parlando con il personale o con altri clienti

- utilizzando Check list predefinite con il Vendor committente

 

 

Share on: , ,